Modello 730/2019: tutte le novità sugli oneri detraibili

E’ quasi tempo di fare la dichiarazione dei redditi ed è già possibile prenotare il proprio appuntamento presso i nostri uffici dislocati in tutto il Trentino. Ma c’è qualcosa di diverso nel modello 730/2019 rispetto a quello dell’anno scorso? Alcune novità sono state introdotte, quindi vale la pena capire di cosa si tratta per non perdere l’opportunità di detrarre nuove spese, prima non contemplate.

730/2019: le nuove detrazioni e deduzioni previste

Le principali novità del 730/2019 riguardano gli oneri detraibili e deducibili e in particolare i seguenti:

1) Spese sostenute da/per persone affette da DSA

Nel 730/2019 è possibile inserire le spese relative all’acquisto di strumenti e di ausili utili per facilitare l’apprendimento di persone affette da Disturbo Specifico dell’Apprendimento (come per esempio dislessia, discalculia, ecc.). La detrazione Irpef prevista è pari al 19%. Per avere maggiori informazioni in merito vi suggeriamo di leggere l’articolo che abbiamo pubblicato qualche giorno fa e che trovate a questo link.

2) Spese sostenute per l’abbonamento al trasporto pubblico

Nel 730/2019 è possibile detrarre le spese sostenute per l’abbonamento al trasporto pubblico regionale ed interregionale, nel limite di 250 euro. Occorre quindi conservare le ricevute relative e consegnarle all’operatore durante la compilazione del Modello. La detrazione Irpef prevista è pari al 19%.

3) Bonus verde – spese sostenute per interventi ex novo di aree verdi

Nel nuovo modello 730/2019 si potranno inserire le spese sostenute per rinnovamenti completi o interventi ex novo del giardino o dell’area verde. Le agevolazioni previste dal Bonus Verde non si riferiscono ad interventi di manutenzione ordinaria, a meno che queste non siano strettamente collegate ad un intervento maggiore di rinnovamento dell’area.

4) Spese sostenute per assicurazioni contro eventi calamitosi

Si possono detrarre anche le spese sostenute per stipulare un’assicurazione contro eventi calamitosi.

5) Spese sostenute per donazioni in favore di Onlus e associazioni di volontariato

Nel 730/2019 si possono inserire, ai fini della loro deduzione/detrazione, le spese sostenute per donazioni effettuate a favore di Onlus, associazioni di volontatiaro, associazioni di promozione sociale e per i contributi versati in favore di società di mutuo soccorso.