Le nuove spese detraibili con il 730/2020

Quest’anno, con il 730/2020, sarà possibile detrarre alcune spese che fino ad oggi non erano contemplate o erano previste in misura differente. In aggiunta quindi alle solite spese, nella dichiarazione dei redditi effettuata nel 2020 tutti i contribuenti avranno la possibilità di portare in detrazione ulteriori costi, relativi rispettivamente al restauro della facciata esterna di un edificio, alle spese veterinarie e agli studi musicali. Sono previste alcune limitazioni, dunque vediamo nel dettaglio quali sono le nuove spese detraibili con il 730/2020.

Bonus Facciate 2020

Detrazione del 90% della spesa per interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B (inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna). Sono ammessi al beneficio esclusivamente gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi (sono quindi esclusi tutti gli impianti e gli elementi, come ad esempio gli infissi).

Spese veterinarie

Sale a 500 euro la spesa massima detraibile limitatamente alla parte che eccede 129,11 euro.

Studi musicali

Detrazione del 19% per le spese fino a 1.000 Euro per l’iscrizione dei figli tra 5 e 18 anni a corsi di musica, compresi quelli di cori e bande, sostenute da contribuenti con reddito complessivo non superiore a 36.000 Euro.