Comune di Trento: presto al via il bando per il Bonus Affitto

Il Comune di Trento ha deciso di stanziare 700.000 euro e di versare un contributo una tantum per il pagamento del canone di locazione alle famiglie che si sono trovate in difficoltà nell’ultimo periodo, causa Covid. Al bando, che sarà aperto in autunno (tra settembre ed ottobre), potranno partecipare coloro che hanno residenza anagrafica nel Comune di Trento e che rispettano i requisiti ISEE richiesti. Conviene dunque preparare tutta la documentazione sin da ora, anche perchè il contributo sarà assegnato secondo l’ordine della presentazione delle domande e fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Vediamo tutto quello che c’è da sapere.

Bonus Affitto comune di Trento: requisiti

I requisiti necessari per partecipare al bando e presentare domanda per il Bonus Affitto del Comune di Trento sono i seguenti:

  • Residenza anagrafica in un alloggio sito nel Comune di Trento alla data di presentazione della domanda;
  • ISEE corrente del nucleo familiare (in corso di validità) compreso tra 9.360,00 € e 26.000,00 €;
  • Contratto di locazione registrato regolarmente e di durata minima pari a 3 anni.

Conviene quindi sin da subito richiedere l’ISEE corrente per verificare di essere in possesso dei requisiti necessari per accedere al bando.

A quanto ammonta il contributo

Il contributo una tantum del Comune di Trento coprirà al massimo 3 mensilità del canone di locazione, in riferimento al periodo che va dal 1 marzo 2020 al 30 giugno 2021. L’ammontare complessivo del bonus dipende dalla fascia ISEE alla quale appartiene il nucleo familiare e va da un minimo di 1.000 ad un massimo di 1.500 euro.

Come presentare domanda

Per presentare domanda e partecipare al bando è necessario essere in possesso di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CPS (Carta Provinciale del Servizi) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Devi fare lo SPID? Al CAF CISL di Trento ti aiutiamo a completare la procedura per registrarti ed ottenere la tua identità digitale con Lepida! Chiama il numero 0461.215120 oppure 0461.215123 per prenotare un appuntamento o chiedere informazioni!

Documenti necessari per partecipare al bando

Per partecipare al bando ed ottenere il Bonus Affitto del Comune di Trento è necessario presentare la segunte documentazione:

  • ISEE CORRENTE in corso di validità;
  • Copia del contratto di locazione regolarmente registrato e riportante l’importo del canone annuo (ed eventuali accordi per la riduzione del canone).

Per l’ISEE CORRENTE è necessaria la seguente documentazione, da presentare al CAF CISL:

  • Carta identità e Codice Fiscale (tessera sanitaria)
  • ISEE ordinario in corso di validità o Certificazione attestante la variazione della condizione lavorativa (lettera di licenziamento, chiusura partita IVA ecc.) o la variazione del trattamento (comunicazione con data e tipo di variazione)
  • Indicazione di quanto percepito nei 12 mesi precedenti alla presentazione dell’ISEE corrente
  • Buste paga
  • Certificazione lavoro autonomo
  • Trattamenti assistenziali previdenziali e indennitari percepiti a qualunque titolo da amministrazioni pubbliche, incluse carte di debito assistenziali (Bonus percepiti, Reddito di cittadinanza, Assegni Familiari, etc).

L’ISEE corrente ha una validità ridotta di 6 mesi rispetto all’ISEE ordinario che vale 12 mesi. In caso di variazione della situazione occupazionale o della fruizione dei trattamenti, l’ISEE corrente deve essere aggiornato entro due mesi dalla variazione.