Bonus Bollette 2022: si allarga la platea dei beneficiari

Bonus-bollette-2022Ci sono importanti novità da conoscere in merito al Bonus Bollette, che consente di ottenere un’agevolazione nella misura di uno sconto in bolletta per sostenere le spese relative all’energia elettrica e al gas. Dal 1 aprile al 31 dicembre 2022 il limite ISEE per accedere al bonus è stato infatti innalzato da 8.265 a 12.000 euro con il Decreto Legge n. 21 del 21 marzo (Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi Ucraina). Ciò significa che la platea dei beneficiari si è allargata e saranno molte di più le famiglie che potranno ottenere uno sconto in bolletta, almeno fino al 31 dicembre di quest’anno. Vediamo però nel dettaglio quali sono le cose più importanti da sapere in merito al Bonus Bollette 2022.

Bonus Bollette 2022: requisiti per ottenere lo sconto

Per avere diritto al Bonus Bollette 2022 è necessario rispettare almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Indicatore ISEE del nucleo familiare non superiore a 12.000 euro (anzichè 8.265 euro);
  • Indicatore ISEE del nucleo familiare non superiore a 20.000 euro in caso di famiglie numerose (con almeno 4 figli a carico);
  • Nucleo familiare titolare di Reddito o Pensione di cittadinanza.

Come richiedere il Bonus Bollette 2022

Per richiedere ed ottenere il Bonus Bollette 2022 non è necessario presentare una specifica domanda, ma occorre aver calcolato l’ISEE 2022. Coloro che hanno presentato la dichiarazione l’anno scorso sono dunque tenuti a rinnovarla per vedersi riconosciuto il Bonus Bollette 2022, in quanto gli ISEE calcolati nel 2021 non sono più validi. Ricordiamo che è sempre possibile prenotare un appuntamento per effettuare l’ISEE 2022 presso gli uffici del CAF CISL del Trentino, anche online.