DSA: nel 730/2019 le nuove detrazioni Irpef sulle spese sostenute

Detrazioni-irpef-dsaA partire da quest’anno, con il modello 730/2019, sarà possibile fruire della detrazione IRPEF del 19% per le spese sostenute da/per i soggetti affetti dal Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) nel periodo d’imposta 2018. Chi presenterà quindi la dichiarazione dei redditi quest’anno potrà usufruire della detrazione prevista, portando tutta la documentazione richiesta presso il CAF CISL che provvederà ad inserire le spese sostenute durante l’anno nello specifico rigo. Vediamo come funziona, che documenti presentare e quali sono i requisiti da rispettare.

 

Detrazioni fiscali per DSA: spese ammesse

Rientrano nell’agevolazione fiscale DSA le spese sostenute da/per soggetti affetti da Disturbo Specifico dell’Apprendimento relative all’acquisto di:

  • Sussidi tecnici ed informatici che risultano necessari all’apprendimento (es. pc comunemente reperibili o fabbricati appositamente per soggetti affetti da DSA);
  • Strumenti compensativi, ossia in grado di fornire un supporto per colmare il deficit (es. programmi di video-scrittura specifici, sintesi vocale, registratori);

Misura della detrazione

E’ prevista una detrazione IRPEF pari al 19% della spesa totale sostenuta durante l’anno 2018 e non sono contemplati limiti massimi di spesa o l’applicazione di una franchigia. E’ quindi possibile inserire l’intero importo sostenuto.

Requisiti e documenti da presentare

Per poter usufruire delle detrazioni IRPEF sulle spese sostenute da/per soggetti con DSA è necessario fornire la documentazione che attesti la natura del disturbo (dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia). Bisogna quindi presentare specifico certificato medico emesso dal Servizio Sanitario Nazionale, da una struttura accreditata o da uno specialista.

I soggetti possono essere sia minorenni che maggiorenni e la detrazione è prevista fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado (ossia della scuola superiore).

Per usufruire delle detrazioni basta rivolgersi al CAF CISL e prendere un appuntamento per il Modello 730/2019.