Reddito di Inclusione (REI): per fare richiesta occorre l’ISEE 2018

Dal 1° gennaio 2018 il REI (Reddito di Inclusione) ha sostituito il SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e l’ASDI (Assegno di disoccupazione). Si tratta di una misura posta dal governo per contrastare la povertà e condizionata quindi dalla valutazione della condizione economica delle famiglie. Viene da sé che per ottenere il REI occorre rispettare una serie di requisiti: come vedremo occorre una documentazione che attesti la propria situazione reddituale e quindi bisogna fare la dichiarazione ISEE 2018. 

Cos’è il REI

Il Reddito di Inclusione (REI) prevede due misure volte a contrastare la povertà e fornire un aiuto ai cittadini rimasti senza lavoro. Si compone di due parti:

  • Un beneficio economico, che viene erogato mensilmente su una carta di pagamento elettronica (carta REI);
  • Un progetto personalizzato di inclusione lavorativa e sociale.

I requisiti per ottenere il REI

Possono fare richiesta del REI tutti i cittadini dell’Unione Europea (o loro familiari che siano in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo), residenti in Italia in via continuativa da almeno 2 anni. 

Fino al 1° luglio 2018, il nucleo familiare deve rispettare almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Presenza di un minorenne;
  • Presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo tutore;
  • Presenza di una donna in stato di gravidanza;
  • Presenza di un disoccupato di età pari o superiore ai 55 anni.

A partire dal 1° luglio 2018 il REI diventa universale: i requisiti del nucleo familiare quindi non saranno più validi e rimarranno esclusivamente i requisiti economici.

I requisiti economici richiesti per poter ricevere il REI sono i seguenti:

  • Valore ISEE 2018 non superiore ai 6.000 euro;
  • Valore ISRE (indicatore reddituale dell’ISEE) non superiore ai 3.000 euro;
  • Valore del patrimonio immobiliare (diverso dalla casa di abitazione principale) non superiore ai 20.000 euro;
  • Valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore ai 10.000 euro per tutto il nucleo familiare, oppure agli 8.000 euro per la coppia 6.000 euro per il singolo.

Cosa fare per richiedere il REI: la dichiarazione ISEE 2018

Per richiedere il REI bisogna prima di tutto essere in possesso della dichiarazione ISEE 2018, che può essere effettuata in tutte le nostre sedi CISL Servizi del Trentino presenti sul territorio (vai alla lista delle sedi e dei contatti). La dichiarazione ISEE 2018 viene effettuata gratuitamente presso i nostri uffici ed è possibile prenotare un appuntamento anche online, scegliendo la sede più vicina. 

La dichiarazione ISEE 2018 può essere effettuata a partire dal 15 gennaio 2018. 

Una volta in possesso della dichiarazione ISEE 2018, basterà consegnare la domanda presso gli uffici del proprio comune, che provvede ad inoltrare la documentazione all’Inps entro 15 giorni.