Canone TV: c’è tempo fino al 31 gennaio per la dichiarazione di non detenzione

Canone-tv-2018Il canone TV viene applicato a tutti i nuclei familiari residenti in un’abitazione adibita a prima casa e per tutti coloro che hanno delle utenze attive la spesa viene addebitata direttamente nelle bollette. Si tratta di un provvedimento che è stato adottato già l’anno scorso e volto ad ostacolare il fenomeno assai diffuso di evasione fiscale legata al canone TV, ma bisogna precisare che non tutte le famiglie sono tenute a pagare questa tassa.

Coloro che infatti sono sprovvisti di un televisore in casa non hanno alcun obbligo di pagare il canone TV, ma per essere in regola sono tenuti a presentare l’apposita dichiarazione di non detenzione presso l’Agenzia delle Entrate e non rimane molto tempo per farlo.

Per essere esonerati dal pagamento del canone TV per l’anno 2018, coloro che non possiedono l’apparecchio in casa devono compilare e consegnare all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione di non detenzione entro e non oltre il 31 gennaio 2018. Ma attenzione: anche chi ha già presentato il modulo l’anno scorso deve preoccuparsi di rinnovarlo perchè la dichiarazione di non detenzione ha validità annuale!

Per agevolarvi nella presentazione della dichiarazione di non detenzione, noi del CAF CISL vi offriamo assistenza nella compilazione del modulo e nell’invio diretto all’Agenzia delle Entrate. Vi basterà prenotare un appuntamento (anche online) e al resto penseremo noi!

Prenota subito un appuntamento online presso la sede più vicina a te!

Condividi